L’idea di questo post mi è data da una chiacchierata telefonica con una mia amica, che sta allattando il suo secondo figlio, nato da pochi mesi. (Parlo spesso al telefono con le mie amiche, perchè ormai abitano tutte lontano da me😦 ).

Come va?
+ Sto bene adesso, ma ho avuto una brutta cistite e la febbre alta dopo la gravidanza! Ho dovuto fare una cura di antibiotici.
Davvero?! mi dispiace! come hai fatto con l’allattamento?
+ Ho continuato! MEGLIO IL LATTE MATERNO CON GLI ANTIBIOTICI CHE IL LATTE ARTIFICIALE!
Brava!!

Ho sempre considerato le mie amiche fidate persone fantastiche e con loro ho condiviso tanti momenti. Volevo scrivere da tempo un articolo sull’allattamento perchè insieme al parto è stato un periodo magico!! L’allattamento di mia figlia risale a più di un anno fa ormai! Ho dovuto “lottare” e certe volte essere un pò aggressiva con coloro che hanno cercato in tutti i modi di convincermi all’allattamento misto: “ma come fai a sapere se prende quello che le serve?…..ma come farai quando riprenderai a lavorare?…..la bambina non accetterà mai il biberon!…come farai se avrai bisogno di prendere medicine?”. Ricordo che tutti questi falsi problemi mi davano più forza e decisione ad allattare con convinzione, perchè:

  • il latte materno fornisce al bambino tutte le sostanze di cui ha bisogno , che gli vengono fornite in maniera equilibrata e in misura crescente man mano che aumentano i suoi bisogni!
  • Il latte materno fornisce al bimbo tutti gli anticorpi necessari e lo difende dalle infezioni!
  • E’ il latte che madre natura ha creato per lui!
  • Vuoi mettere poi il rapporto e l’unione che si stabiliscono con il contatto fisico che ne deriva!?

Potrei continuare all’infinito!! Ricordo ancora la felicità nel vedere il primo colostro in gravidanza e quando dopo 1 ora dal parto riportarono mia figlia tutta pulita e me l’attaccarono al seno! (ero ancora nella fase successiva al “secondamento“, sola nel lettino posto vicino la sala parto per le due ore di sorveglianza). Devo ammettere però che, durante gli undici mesi di allattamento, una delle mie più grandi preoccupazioni era quella di avere una mastite o di essere costretta a prendere gli antibiotici. (Ho avuto la fortuna di prendere pochissimi antibiotici nella mia vita. I miei genitori hanno avuto dei metodi spartani riguardo alla nostra salute, ma devo dire che adesso sono di ferro!!!). Per questo motivo conservavo spesso il mio latte in frigo o in freezer, dopo averlo tirato con il tiralatte. Avere una scorta mi rendeva più tranquilla! Per fortuna non ho avuto nessun problema, ma il dubbio mi è rimasto: Si può continuare ad allattare pur facendo una cura di antibiotici? Siccome non sono un’esperta, ma sono solo una mamma…curiosa, qualche giorno fa ho chiesto ad una vera esperta: Martina Carabetta! Qui c’è il link per leggere la sua risposta! Martina Carabetta ha anche un blog molto interessante che vi segnalo….

Per il resto: Allattate!!!!!!