Da un paio di email inviatemi da mamme che chiedevano consigli per scegliere dei validi libri in inglese per i loro figli, prendo l’idea per questo post. Credo molto nel potere della lettura e con Fia abbiamo iniziato veramente presto a leggerle le storie (non necessariamente favole). Aveva pochi mesi, circa 4, quando Mamma e Daddy le proposero dei piccoli libri, già acquistati prima della sua nascita!😛 Vista la sua particolare attenzione per le immagini e l’ascolto della nostra voce serena e compiaciuta per la lettura, da lì ne seguirono decine. Divenne per noi una sorta di “gara” giocosa per chi avesse comprato i libri che l’avrebbero coinvolta maggiormente. Purtroppo devo ammettere che ero quasi sempre io a perdere😦 , non potevo competere con la bellezza delle immagini e l’abilità coinvolgente delle storie inglesi. Quando era irrequieta o piangeva, sapevamo come calmarla, bastava un libro! Credo anche che i libri ci abbiamo aiutato molto per il discorso bilinguismo e per l’evoluzione della sua abilità linguistica.

Quindi, come libri in inglese da consigliare, così come ho scritto anche nelle mie email di risposta, scelgo alcuni classici. Eccoli elencati:

-i libri della collana ladybird. Molto noti anche in Italia. Sono storie consigliate per le prime letture, ma proprio per questo motivo la semplicità delle parole usate e le immagini colorate (soprattutto nel level 1 e level 2) rendono i racconti adatti all’ascolto dei bambini più piccoli. In Italia, ne sono molto fornite le Feltrinelli International.

– I libri di Dr. Seuss, come per esempio The Cat in the Hat e Green Eggs and Ham. Sono brevi e con testi rimati. Molto divertenti!

– Libri di Brian Wildsmith. Sono molto rari, ma le illustrazioni sono molto belle.

Infine, come non citare le celebri storie di Peter Rabbit, di cui Fia ha anche il peluche. I racconti sono un pò lunghi per bambini molto piccoli, ma non possono mancare nella loro libreria personale.

Di libri in inglese ne esistono a migliaia, proprio perché fa parte della cultura anglosassone. Non voglio entrare nella solita polemica, ma è indicativo della cultura italiana il fatto che proprio l’Italia sia uno dei pochi paesi in cui non esiste un sito amazon? A proposito, consiglio questo sito per chi volesse acquistare libri online. E’ molto efficiente e gli ordini arrivano a casa molto velocemente. Basta cliccare nella sezione books sulla sinistra e poi children’s books e il gioco è fatto. Si può usare, come in tutti i siti, un motore di ricerca interno.

Infine una collana di libri inglesi tradotti anche in italiano è rappresentata dalle storie di Milly e Molly. Forse a prima vista potrebbero sembrare dei racconti per bambine, ma non è detto! Basta scegliere le storie più adatte, come per esempio Milly, Molly e Milos, che si può acquistare on line completo di cd. Compro questi libri con piacere anche perché sono stati un successo con Fia. Gioca con le bamboline Milly e Molly, raccontando le storielle. Ho a casa anche il cd rom, che consiglio per il discorso bilinguismo. In esso infatti trovate 4 storie tradotte in 12 lingue.
In conclusione, qualsiasi consiglio sull’argomento sarà molto apprezzato!!😉