gennaio 2009


Un anno fa nasceva, un pò per scherzo, questo blog. Come ho sempre affermato l’idea non è partita da me. Io? aprire un blog?! Non sapevo neanche cosa fosse! Tutto nasce da un video di presentazione nel Capodanno del 2008. Quel video, impacciato e goffo, diventa l’imput per creare un vlog a me dedicato da parte del “ragazzodallamillerisorse”, mio fratello. Per i curiosi, ecco come si inaugurava il mio vlog un anno fa:

Ero molto emozionata, me lo hanno scritto in molti allora. Così, dopo un paio di video, ho deciso che l’esperienza da vlogger non mi si addiceva, meglio continuare da mamma blogger. Nonostante negli ultimi mesi abbia trascurato questa finestra virtuale e per così dire “la vita sociale” da blogger (un pò volutamente per evitare che diventasse un’ossessione, come rischiava di essere), nulla toglie il merito che va riconosciuto a questo mondo affascinante in cui ho avuto modo di provare delle belle emozioni positive.

Questo post mi offre quindi la possibilità di ringraziare tutti coloro che sono passati da qui, chi ha trovato interessante questa finestra, chi ha letto con piacere e chi non, chi è passato in silenzio e chi ha lasciato un’emozione.

Per l’occasione, oltre che a cambiare il tema e l’immagine testata (mi ci devo ancora abituare, non ne sono molto convinta!!), regalo a tutti gli internettari un gioco, replicando uno dei primi post che mi ha divertito parecchio (Curiosità. Versi di animali multilingue) e con il quale ho avuto l’occasione di “conoscere” molte mamme di bambini bilingui come lo sono io.

Lo trovate nel post precedente a questo….

Annunci

Il primo post su questo argomento ha incuriosito più di 2.400 persone. Beh, effettivamente quando si diventa genitori (di qualsiasi nazionalità) bisogna fare i conti prima o poi con i versi degli animali 🙂 E siccome anche gli animali parlano lingue diverse, ho trovato molto divertente scoprirlo a mò di gioco. Prima di iniziare ringrazio mamma Donatella che mi ha fatto conoscere i versi degli animali olandesi:

In Olanda:

il gallo fa koeklekoo (si pronuncia cucchelecu)
la mucca fa boe boe (buu buu)
la gallina che fa tok tok tok
il treno che fa tjuk tjuk tjuk (ciuk ciuk ciuk)

Mamma Maria Eugenia dos Santos per i versi brasiliani:

il cane fa Au, au. La gallina e il gallo Cocoricò.


E mamma Betta per la rana australiana : ribbet ribbet

E adesso a noi!!

1. Come fa un pappagallo greco?

a) Lora Lora

b) gyuri

c) coco

2. Qual è il verso di un piccolo uccello danese?

a) pip-pipe

b) piep piep

c) tziff-tziff

3. Come canta un gallo finlandese?

a) cock-a-doodle-doo

b) kukko kiekuu

c) coo-koo-ri-koo

4. E come ronza un’ape tedesca?

a) bzz

b) zoum zoum

c) summ summ

Svelerò presto le risposte esatte!!


Buon 2009!

Happy New Year!

un raggio di sole a tutti quanti…che questo nuovo anno, di raggi di sole ce ne porti tanti, per colorare l’anima e riscaldare il cuore…